Arrigo Marendino 

Arrigo "Romano de Roma", come direbbe lui, è il  

presidente dell'associazione e l'emblema della subacquea.

Dopo essere stato ufficiale dei paracadutisti, diventa istruttore subacqueo nel 1982 e, proseguendo nella sua impeccabile formazione, si conquista il titolo di Course Director PADI nel 2000.
Negli anni ha effettuato piu di 7000 immersioni in giro per il mondo, le quali gli conferiscono destrezza in qualsiasi situazione subacquea. Nel corso della sua carriera si contraddistingue per innovazione, professionalità, esperienza e simpatia. La sua caratteristica è il passare dalla severità dell'istruttore all'abbraccio amichevole e al conforto che rendono ogni esperienza con lui indimenticabile, sicura e assolutamente da rifare.
Arrigo è Specialisty Istructor Trainer per Nitrox e Business of Nitrox workshop, Deep, Wreck, Nigth, Multilevel, Naturalist, Dry Suit, Drift, Photographer, DPV, Aware Shark Conservation, Search & Recovery e Oxigen Provider. Inoltre, è anche Tec Rec e Tec Deep Instructor Triner.
Ha ricevuto diversi certificati di eccellenza contraddistinguendosi per la sua professionalità, arrivando ad essere premiato come Silver Course Director.
Grazie alla sua innata attenzione a tutti i subacquei portatori di Handicap riceve da parte di HSA (didattica Leader per la subacquea per disabili) molti attestati di riconoscimento per l'impegno e la passione dedicata.
Nel 2017 riceve da CONI l'attestato di Formatore di Formatori per la Subacquea mettendosi al centro dello sviluppo della subacquea come sport adatto a tutti. 

Bruno Barchiesi 

Bruno Barchiesi, il vicepresidente dell'associazione, è argentino di nascita ma con cuore italiano e ha anche sempre avuto la passione per il mare. 

Nel 2003 inizia il suo percorso come istruttore di nuoto in Argentina e nel 2006 si brevetta istruttore di nuoto per la prima infanzia. Prosegue la sua esperienza approcciandosi alla subacquea, tanto che nel 2007 prende il brevetto di Istruttore PADI e in seguito è diventato anche Operatore Tecnico Subacqueo (OTS). Bruno si divide tra Argentina, dove prosegue il suo lavoro come OTS, e la Puglia, dove con l'insegnamento porta ad appassionare bambini e adulti al mondo della subacquea ricreativa. Bruno è un esempio di come il mare può davvero dare vita; attento e simpatico, riesce a conquistare tutti con la sua semplice energia.